HomePoliticaCronacaAttualitàEconomiaCulturaSport
EventiRedazioneContatti lunedì 21 ottobre 2019
TODAY NEWS
QUINDICI ANNI E NON SENTIRLI… CONCLUSA CON SUCCESSO L’EDIZIONE 2018 DEL PRESTIGIOSO PREMIO LEONARDO AZZARITA
Presso l’Auditorium Achille Salvucci del Museo Diocesano di Molfetta si è svolta, sabato 12 maggio, la serata finale con la premiazione dei vincitori della XV Edizione del premio "Leonardo Azzarita"

QUINDICI ANNI E NON SENTIRLI… CONCLUSA CON SUCCESSO L’EDIZIONE 2018 DEL PRESTIGIOSO PREMIO LEONARDO AZZARITA



13/05/2018
È stata una serata semplicemente fantastica. Una quindicesima edizione frizzante e bella”. Questo il primo commento di Giuseppe Pansini, presidente del Centro Studi “Leonardo Azzarita” di Molfetta, che da 15 anni organizza questo premio che è diventata ormai un’istituzione della città di Molfetta.

Sabato sera 12 maggio, nella cerimonia presentata da Paola Copertino e Marilena Farinola si è proceduto alla premiazione dei vincitori della XV edizione, alla presenza di autorità civili, politiche e militari, delle nipoti di Azzarita, Rosa e Amalia Azzarita, dell’Associazione Molfettesi nel Mondo, di ex premiati delle precedenti edizioni.
Sono state consegnate opere di Franco Valente, Michelangelo De Virgilio, Carmen Perilla, Antonello Portento e Avangart.

Questi i premiati: il giornalista del Tg1 Giacinto Pinto, il dott. Francesco Lenoci, docente dell’Università Cattolica di Milano, l’architetto molfettese Rosa Mezzina, Direttrice del Castello Svevo di Bari e di quello di Trani, il regista e sceneggiatore Edoardo Winspeare, l’ex Ufficiale dell’esercito Franco Pansini.

Sono emozionato, sono commosso di ricevere questo premio, questo importantissimo riconoscimento” – ha commentato il giornalista Giacinto Pinto – “Allo stesso tempo sono orgoglioso di aver vinto il premio Azzarita qui nella mia terra, la Puglia, una terra che porto da sempre con me. In qualsiasi posto la cronaca mi porta ogni giorno in ogni momento del mio lavoro. Fare il giornalista non è un lavoro, ma è una missione. Dico sempre meglio fare il giornalista che lavorare, è una battuta".
Inoltre Giacinto Pinto ha sottolineato l’aspetto della “passione” che contraddistingue l’attività di giornalista.

Il Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Puglia Piero Ricci, intervenuto nel corso della serata ha ricordato come: “Questa manifestazione ricorda il difensore della libertà di stampa, Leonardo Azzarita. La nostra professione" – ha proseguito Piero Ricci - "è una missione soprattutto in questo cambiamento d’epoca che stiamo vivendo e che vede la nostra professione sotto attacco. Oggi ci si informa attraverso i social, attraverso la televisione, ma si vive la crisi della carta stampata. Però la carta stampata è fondamentale perchè è l’approfondimento che serve per capire la realtà e interpretare i fatti e dare un ordine alla confusione che spesso internet ci da minuto per minuto".

Nella sezione Comunicazione premiato il prof. Francesco Lenoci, noto per aver scritto e tenuto conferenze importanti in tutta Italia sull’amato vescovo don Tonino Bello. Nel ricordare la sua attività di grande comunicatore fatto sempre con passione ha così commentato il premio ricevuto: “Nella vita di un uomo ci sono alcune giornate indimenticabili. Grazie per avermene regalata una”.

È stata la volta poi dell’architetto molfettese Rosa Mezzina che, molto emozionata, ha dichiarato: “Grazie, perchè ricevo questo premio nella mia città natale. Dopo aver vagato un po’ per l’Italia, torno proprio qui a ricevere un premio. Sono contenta di riceverlo proprio in qualità di funzionario dello Stato. Non a caso il premio riguarda la sezione delle istituzioni. Ho sempre creduto al mio ruolo istituzionale, ho sempre creduto che il mio lavoro fosse un servizio pubblico, stiamo parlando di cultura, ed è un servizio pubblico che aiuta a crescere i nostri figli, futuri cittadini italiani”.

Il regista Edoardo Winspeare, premiato nella sezione professioni, ha realizzato nel passato un medio metraggio su don Tonino. “Sono molto sorpreso, molto contento e molto emozionato” – ha dichiarato Edoardo Winspeare – “Sono molto contento di essere premiato con questo prestigioso premio proprio qui a Molfetta perchè mi lega l’affetto con don Tonino Bello. Io devo un po’ a don Tonino la passione per il cinema”.

È stata infine la volta di Franco Pansini che ha regalato alla platea del premio la visione di un suo spettacolare filmato su Molfetta realizzato con il suo drone. “Non credevo che le mie immagini e le mie foto mi avrebbero portato a ricevere questo prestigioso riconoscimento che è il premio speciale Leonardo Azzarita” – ha sottolineato Franco Pansini – “Tutto ciò mi riempie di gioia e mi sprona a cercare di fare sempre di più per la credibilità della nostra meravigliosa Molfetta perchè la mia missione è quella di far innamorare sempre di più gli abitanti di questa città, molte volte da noi stessa bistrattata. Cerchiamo insieme di risollevarne le sorti e di amarla come i nostri molfettesi sparsi per il mondo che mi ringraziano per foto e video che ricordano le loro origini”.

Molto applaudito l’intervento del colonnello Vitantonio Laricchia, uno dei premiati delle precedenti edizioni.

Grande successo ha riscosso il duetto composto da Francesca Carabellese alla viola e Daniela Carabellese al violino, che hanno eseguito degli intermezzi musicali con alcuni brani di musiche da film e da camera, applauditissimi dal pubblico presente.

Ha concluso la serata il Sindaco Tommaso Minervini.
Io credo che questa sera abbiamo insieme vissuto una bella serata di pedagogia” – ha dichiarato il Sindaco Minervini – “Questa è una comunità, un insieme di buoni esempi. E la pedagogia di oggi ha bisogno di buoni esempi. Questo premio che cosa è… è una grande fiera delle best practice, cioè dei buoni esempi e oggi noi abbiamo bisogno di indicare i buoni esempi”.
Io credo che il Premio Azzarita” – ha poi concluso il Sindaco Tommaso Minervini – “sia una grande indicazione dei buoni esempi e ne abbiamo tanto bisogno. Non posso che ringraziare per questi buoni esempi che l’organizzazione del Premio Azzarita ci indica come modelli da seguire”.

Dopo le foto di rito, a chiusura della serata, il Presidente Giuseppe Pansini ha ricordato a tutti l’appuntamento per la XVI Edizione del premio Azzarita… per il prossimo anno.

di Sabino Pisani

Esprimi la tua opinione
Archivio Today News
LA CRISI DEL COMMERCIO E IL DISTRETTO URBANO DEL COMMERCIO: UN NOSTRO PENSIERO
19/10/2019
LA CRISI DEL COMMERCIO E IL DISTRETTO URBANO DEL COMMERCIO: UN NOSTRO PENSIERO
TORRE CALDERINA SARA' RESTAURATA. AD USO CULTURALE?
19/10/2019
TORRE CALDERINA SARA' RESTAURATA. AD USO CULTURALE?
SABATO NOTTE ANCORA QUALCUNO A PIEDI VERSO BITONTO PER L'INTORCIATA?
18/10/2019
SABATO NOTTE ANCORA QUALCUNO A PIEDI VERSO BITONTO PER L'INTORCIATA?
UNA SFILATA DEL SETTORE MODA DELL’ISTITUTO “AMERIGO VESPUCCI” DI MOLFETTA IN OCCASIONE DELLE CELEBRAZIONI DEL CENTENARIO DELLA FONDAZIONE DELL’ISTITUTO
17/10/2019
UNA SFILATA DEL SETTORE MODA DELL’ISTITUTO “AMERIGO VESPUCCI” DI MOLFETTA IN OCCASIONE DELLE CELEBRAZIONI DEL CENTENARIO DELLA FONDAZIONE DELL’ISTITUTO
USCITO IL VOLUME
15/10/2019
USCITO IL VOLUME "MONS RAGAZZINO" DEDICATO A DON TONINO BELLO DI RENATO BRUCOLI
IL DUOMO DI MOLFETTA NEL PROGRAMMA SU SKY ARTE CON DARIO VERGASSOLA
14/10/2019
IL DUOMO DI MOLFETTA NEL PROGRAMMA SU SKY ARTE CON DARIO VERGASSOLA
SALVIAMO QUEL BALCONE DEL LICEO CLASSICO L. DA VINCI E ILLUMINIAMO L'EDIFICIO
13/10/2019
SALVIAMO QUEL BALCONE DEL LICEO CLASSICO L. DA VINCI E ILLUMINIAMO L'EDIFICIO
SCOPERTA IN LOCALITÀ SAN GIACOMO A MOLFETTA UNA DISCARICA ABUSIVA. OPERAZIONE DELLA GUARDIA COSTIERA CHE HA DEFERITO ALL’AUTORITÀ GIUDIZIARIA IL RESPONSABILE
13/10/2019
SCOPERTA IN LOCALITÀ SAN GIACOMO A MOLFETTA UNA DISCARICA ABUSIVA. OPERAZIONE DELLA GUARDIA COSTIERA CHE HA DEFERITO ALL’AUTORITÀ GIUDIZIARIA IL RESPONSABILE
DOMENICA 13 OTTOBRE SI APRE UFFICIALMENTE IL NUOVO ANNO CATECHISTICO CON LA PARTECIPAZIONE DEI RAGAZZI E DELLE FAMIGLIE
12/10/2019
DOMENICA 13 OTTOBRE SI APRE UFFICIALMENTE IL NUOVO ANNO CATECHISTICO CON LA PARTECIPAZIONE DEI RAGAZZI E DELLE FAMIGLIE
ANCORA PESCATORI SUL PIEDE DI GUERRA: TRASFERTA A BARI
09/10/2019
ANCORA PESCATORI SUL PIEDE DI GUERRA: TRASFERTA A BARI
IL CONSULTORIO FAMILIARE PROMUOVE DUE INCONTRI PUBBLICI IN OCCASIONE DELLA SETTIMANA MONDIALE DELL’ALLATTAMENTO
09/10/2019
IL CONSULTORIO FAMILIARE PROMUOVE DUE INCONTRI PUBBLICI IN OCCASIONE DELLA SETTIMANA MONDIALE DELL’ALLATTAMENTO
LE DOMENICHE 6 E 13 OTTOBRE VISITE GUIDATE AI CANTIERI NAVALI DI MOLFETTA
01/10/2019
LE DOMENICHE 6 E 13 OTTOBRE VISITE GUIDATE AI CANTIERI NAVALI DI MOLFETTA
SPESI AL GIOCO A MOLFETTA NEL 2018 OLTRE SETTANTA MILIONI DI EURO
01/10/2019
SPESI AL GIOCO A MOLFETTA NEL 2018 OLTRE SETTANTA MILIONI DI EURO
UNA MARCIA CITTADINA PER INIZIARE IL MESE MISSIONARIO STRAORDINARIO INDETTO DA PAPA FRANCESCO
29/09/2019
UNA MARCIA CITTADINA PER INIZIARE IL MESE MISSIONARIO STRAORDINARIO INDETTO DA PAPA FRANCESCO
LA SCULTURA DI GAETANO GRILLO AL RONDO DI VIA TERLIZZI ANGOLO VIA CRAXI
29/09/2019
LA SCULTURA DI GAETANO GRILLO AL RONDO DI VIA TERLIZZI ANGOLO VIA CRAXI
LE MOZZARELLE DI MOLFETTA DALLA REGINA ELISABETTA IN INGHILTERRA
28/09/2019
LE MOZZARELLE DI MOLFETTA DALLA REGINA ELISABETTA IN INGHILTERRA
SABATO 28 SETTEMBRE SI SVOLGERÀ LA XIX EDIZIONE DELLA MANIFESTAZIONE “PEDALIAMO INSIEME E SCOPRIAMO IL TERRITORIO”
28/09/2019
SABATO 28 SETTEMBRE SI SVOLGERÀ LA XIX EDIZIONE DELLA MANIFESTAZIONE “PEDALIAMO INSIEME E SCOPRIAMO IL TERRITORIO”
SI CONCLUDE DOMENICA 29 SETTEMBRE “TEATRO ALLE SCALE DI MOLFETTA”
27/09/2019
SI CONCLUDE DOMENICA 29 SETTEMBRE “TEATRO ALLE SCALE DI MOLFETTA”
< 1 2 3 4 5 6 ... >